Casa

OCCHIO A TUTTE LE INSIDIE! SE LE CONOSCI, LE EVITI!

Per vendere casa  devi sapere cosa fare e come farlo!

O pensi davvero che tutto si riduca al mettere un annuncio su internet, magari in un sito di compravendite fra privati?

Le case su questi siti possono rimanere in vetrina anche per sei mesi o più, attirando soltanto sporadici curiosi che magari non hanno davvero intenzione o possibilità di acquistare e amano solamente sognare con gli annunci, o peggio ancora che sono in cerca di case a costo zero e verranno da te a tentare la strada della contrattazione da bazar, contando sul fatto che non sei un professionista mente magari loro sono più scafati nel trattare.

Fai attenzione, perciò: l’illusione di risparmiare i soldi di un professionista che ti assiste ti può costare molto cara su altri e insospettabili versanti!

Perciò, se davvero sei motivato vendere casa, prova a metterti nei panni di chi compra: se io fossi un acquirente, di che cosa avrei bisogno?

Che cosa mi interesserebbe, mentre cerco casa?

1) Agli acquirenti interessa un appartamento della conformazione giusta: il numero di stanze, il contesto, la posizione, gli spazi necessari aperti e chiusi, l’illuminazione, il rumore, sono tutti dettagli che l’acquirente  ricerca.

2) Agli acquirenti interessa un appartamento in regola: in regola dal punto di vista urbanistico e catastale, che non comporti problemi successivi!

N.B. Dai speciale importanza a questo punto, se non vuoi avere spiacevolissime SORPRESE nel futuro: specialmente se stai cercando di vendere un immobile ereditato, o con una lunga storia alle spalle, potresti non conoscerne tutta la vicenda urbanistica e proprio prima del rogito potrebbero saltar fuori problemi inaspettati annullandolo. A partire dal 01/09/2017 a rogito deve essere fornita la relazione tecnica sulla conformità urbanistica/catastale dell’immobile, le immobiliari più serie e professionali mettono a disposizione dei loro clienti un servizio di controllo della conformità edilizia e urbanistica, che assista i loro clienti in tutte le esigenze legate a questo terreno che possono saltar fuori nel corso di una compravendita.

A meno che non sia tu stesso un tecnico geometra o architetto, come puoi immaginare non c’è proprio modo di venire incontro a questa importante esigenza senza ricorrere a un esperto.

Ricorda anche che in caso di vendita dovrai gestire anche tutti i rapporti con il condominio chiedendo la liberatoria della spese condominiali e perdere intere mattinate a chiamare call center per effettuare le volture delle utenze, anche questo è un servizio che ti possiamo offrire gratuitamente nel nostro pacchetto.

3) Agli acquirenti seri, interessa che il prezzo dell’immobile sia adeguato al suo valore. Non hanno nessun interesse ad allungare il brodo con estenuanti trattative, perché di solito sanno sia ciò che vogliono, sia ciò che possono permettersi. Ma ovviamente, non accetteranno di pagare un immobile più di quanto valga realmente!

Nel 2018 chi cerca casa ne vede in continuazione e conosce nei minimi dettagli quali sono le quotazioni reali del mercato e sa benissimo se la tua richiesta è in linea con i valori. Per cui, se desideri vendere casa, assicurati di saper valutare correttamente il tuo immobile, se desideri fare tutto da solo dovrai essere in grado di condurre una trattativa economica in modo vantaggioso, e di essere sicuro che il tuo compratore sia davvero in grado di comprare, e non sia soltanto un chiacchierone effettuando tutti i controlli sulla sua solvibilità, che non abbia protesti e che sia effettivamente mutuabile…

Se infine, pur essendo la tua casa in regola da tutti questi punti , succede che passino mesi e mesi senza che nessuno ti contatti o senza che i tuoi contatti si trasformino in offerte concrete … significa che hai decisamente bisogno di un professionista al tuo fianco !!

Categorie:Casa